Giovani

A.N.G.A.

L'A.N.G.A. (Associazione Nazionale Giovani Agricoltori) nasce nel 1959 come settore giovanile della Confagricoltura.

L'ANGA tutela gli interessi dei giovani imprenditori agricoli attraverso l'azione sindacale, ne favorisce l'inserimento nel tessuto economico nazionale ed internazionale, promuove lo sviluppo delle imprese agricole. Amiamo la natura, la campagna, gli animali e li rispettiamo, ci battiamo perché venga riconosciuto all'agricoltura un ruolo importante nell'economia del Paese e per tutelare e dare un futuro migliore ai giovani agricoltori.

Pone al centro della propria attività l'impresa e l'imprenditore agricolo quale figura professionale da promuovere, rappresentare e tutelare.

Oggi l'ANGA è una associazione vivace e propositiva che forma il giovane imprenditore agricolo a 360°. 

Possono iscriversi all'ANGA i giovani imprenditori che conducono, singolarmente od associati, la propria impresa, coadiuvanti familiari, tecnici, ricercatori, studiosi, pubblicisti con specifici interessi nel settore agricolo, con età compresa dai 16 ai 40 anni.

Nell'ambito delle associazioni giovanili italiane è l'unica ad avere una propria autonomia statutaria rispetto l'Organizzazione madre.

Per l'ANGA è fondamentale: 
• Il confronto e la conoscenza tra i giovani imprenditori agricoli, all'interno dell'Organizzazione in cui si riconoscono, per crescere personalmente e professionalmente, valutare differenze e affinità sviluppando e portando avanti idee e progetti; 
• Il rapporto con le pubbliche amministrazioni, in particolare Ministero e Assessorati Regionali, per proporre politiche in favore della permanenza e dell'insediamento dei giovani imprenditori nel settore; 
• L'attività internazionale: partecipando alle iniziative del Consiglio Europeo dei Giovani Agricoltori (CEJA), si contribuisce attivamente al processo di sviluppo dell'integrazione europea e a portare avanti le istanze dei giovani agricoltori italiani nell'UE; 
• La verifica di nuove tecnologie sul campo per prepararsi alla competitività internazionale; 
• La partecipazione all'OIGA (Osservatorio per l'Imprenditoria Giovanile in Agricoltura) e al CNEL (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro) permette il confronto e la proposta. 
Gli ideali su cui nello stesso periodo veniva costituita la Comunità Europea e l'individuazione dell'imprenditore agricolo quale figura professionale da promuovere, rappresentare e tutelare, costituiscono i primi qualificanti e peculiari contenuti dell'Associazione.
Oggi l’ANGA è una associazione vivace e propositiva che forma il giovane imprenditore agricolo a 360°.
L’ANGA esplica azione di lobby a favore dei giovani agricoltori.
L'articolazione organizzativa prevede una struttura centrale composta da un Presidente, 3 Vicepresidenti e tre membri del Comitato di presidenza che, insieme ai presidenti regionali, costituisce il nucleo deliberante del Consiglio Nazionale dell'Associazione. Essi vengono eletti ogni tre anni dall'Assemblea Nazionale.
La sede dell'Associazione è Roma dove opera l'ufficio centrale.
In aggiunta all'organico fisso, per specifici programmi ed azioni, l'ANGA si avvale di collaboratori esterni.
In periferia, l'Associazione è presente sia a livello regionale che provinciale con proprie Federazioni regionali e Sezioni provinciali.
Attualmente i nostri soci sono iscritti in 70 Sezioni provinciali, raccolte in 14 Federazioni regionali.
In quanto settore giovanile, l'ANGA è parte integrante della Confagricoltura e opera all'interno di questa. La sua azione politico-sindacale è tesa a migliorare tutte quelle condizioni che permettono la permanenza di forze imprenditoriali giovanili in agricoltura e a crearne di nuove per agevolare l'accesso dei giovani nel settore.

ATTIVITA'

L’ANGA ha individuato 5 aree di azioni prioritarie:

Politico-sindacale
Uno degli impegni primari dell'Associazione.
Tra le problematiche affrontate, quelle relative all'insediamento e la permanenza dei giovani in agricoltura e alla tutela del coadiuvante familiare, con particolare riferimento a temi quali, ad esempio, l'affitto, il credito, la successione.
Su temi di attualità del comparto agricolo l’ANGA è presente a tutti i livelli all’interno della Confagricoltura stimolando il dibattito.
Approfondisce e collabora nel politico-sociale con altre associazioni su temi di ampio respiro.
L’ANGA promuove il confronto con gli altri settori economici.
L’Associazione è impegnata, tra l'altro, in un costante confronto con il MIPAF e con enti e società tra cui in particolare Sviluppo Italia.ed ISMEA.
L’ANGA partecipa di diritto all’Osservatorio dell’Imprenditoria Giovanile in Agricoltura, che ha sede presso il Ministero, ove insieme alle altre Rappresentanze del mondo giovanile agricolo e tecnico-agricolo si svolge una continua attività di concertazione, confronto, verifica e proposta su tutte le problematiche dei giovani agricoltori.

Formazione 
Con essa l'ANGA si propone la crescita ed il miglioramento delle conoscenze culturali ed imprenditoriali dei suoi associati.
Alla formazione sindacale-politica derivata dall'impegno che i giovani dedicano all'Associazione si affianca l’attività tecnica, anche effettuata dalle nostre Sezioni provinciali e Federazioni regionali.
In collaborazione con l’ente di formazione di Confagricoltura viene esercitata un'intensa attività corsuale, innovativa nei temi e nella didattica rispetto alla consueta formazione in agricoltura..
Al centro dell’attività dell’ANGA è la formazione del giovane imprenditore agricolo per raggiungere questo obiettivo l’ANGA ha diversificato, nel tempo, la sua azione in linea con le diverse esigenze e i nuovi scenari.
In quest’ottica l’ANGA è diventata corrispondente esclusiva di prestigiose università USA con le quali offre la possibilità di esperienze “Campo + campus”.
L’ANGA è anche in costante contatto con l’Australia e con i partners dell’Unione Europea, con i quali propone tirocini pratici in aziende e/o istituti sperimentali. Attraverso i programmi di scambio dell’ANGA è possibile anche conoscere diverse culture e agricolture offrendo ospitalità a giovani tirocinanti dell’UE e USA.

Tecnica
L'attività tecnica dell'ANGA viene svolta in due grandi aree: di studio (organizzativo, produttiva, negoziale, commerciale, politica comunitaria, etc.) e di procedimento ( applicazione nuove tecnologie, monitoraggio, etc.).
Vengono inoltre realizzati cicli di prove sperimentali e dimostrative direttamente in campo, utilizzando e verificando validità e rispondenze di tecniche colturali e scelte varietali nelle aziende dei nostri associati.
Un ulteriore aspetto dell'attività tecnica è costituito da prove dimostrative "in campo" di macchine e attrezzature agricole.

Area internazionale
E' realizzata in particolare modo tramite il nostro Ufficio Rapporti Internazionali attraverso il quale l'ANGA partecipa alle iniziative promosse da Organismi comunitari quali il CEJA (Consiglio Europeo dei Giovani Agricoltori).
L'Associazione offre attraverso il programma PEJA la possibilità a giovani imprenditori di poter prendere parte a viaggi studio e stages che vengono realizzati sia presso le istituzioni comunitarie sia nei Paesi partners sia per conoscere altre realtà.
L'ANGA è corrispondente esclusiva di programmi di tirocinio, in collaborazione con prestigiose università americane e di un programma con l'Australia.

Attività editoriale
"Agricoltura Nuova", la rivista mensile dell'ANGA, è la voce dei giovani agricoltori. Essa riporta la posizione, il contributo d'idee e le iniziative della nostra Organizzazione sia al centro che in periferia.

ANGAinforma è la lettera notiziario dell'Associazione diffusa via e-mail alle Unioni Agricoltori e agli associati.

L'ANGA, inoltre, pubblica i risultati di proprie ricerche e studi nella collana i “quaderni”.

..............................

Iscrizioni 
Giovani

..............................

Confagricoltura di Roma - Unione Provinciale Agricoltori | Lungotevere dei Mellini, 44 - 00193 Roma - P. IVA e C.F. 04634771002