La Rappresentatività: i Dati 

Associati
Le Imprese associate a Confagricoltura – datoriali, familiari e societarie - rappresentano

a livello nazionale:
- oltre il 45% del valore totale della PLV agroforestale (48 miliardi di euro) e del suo valore aggiunto (32 miliardi di euro);
- circa il 38,5% (5 milioni di ettari) della S.A.U. (13 milioni di ettari).

a livello provinciale:
- i dati di riferimento risultano in linea con la media nazionale, in considerazione dell’alta densità agricola romana e della specifica situazione produttiva.


P. A. C. 
Le Domande Uniche di integrazione comunitaria, regolarmente finanziate da AGEA per il tramite del CAA – Confagricoltura, acquisiscono una notevole incidenza nel quadro del panorama nazionale e provinciale romano per la massiccia estensione territoriale delle superfici ammesse al beneficio e per il rilevante volume di liquidazione dei premi.


Datori di lavoro
I Datori di lavoro associati a Confagricoltura rappresentano

a livello nazionale:
- i due terzi (oltre 500 mila) del totale delle imprese del settore (circa 750 mila);

a livello provinciale:
- le imprese datoriali raggiungono percentuali elevate in rapporto ai dati standard.


P. S. R. 
Le Pratiche di Sviluppo Rurale, regolarmente gestite dalle strutture di Confagricoltura Roma e finanziate dalla Regione Lazio nell’ambito del “Piano di Sviluppo Rurale” rappresentano un volume di affari particolarmente alto in generale che aumenta di efficacia se lo si considera nel contesto dell’economia romana di cui l’agricoltura è parte importante per le sue produzioni di qualità.

Confagricoltura di Roma - Unione Provinciale Agricoltori | Lungotevere dei Mellini, 44 - 00193 Roma - P. IVA e C.F. 04634771002